D. (L'iniziale del mio nome)


Desideria Mini

“Pro Choice, Pro Science”

Io parlo al Consiglio Generale ALC, Roma, 12 giugno 2018 Fine vita: Io parlo al telefono a Radio Radicale al gazebo, piazza Cesare Beccaria a Firenze, 21 aprile 2018


Organismi Geneticamente Modificati

A suffragare sicurezza (e utilità) degli OGM vi sono innumerevolissimi studi derivanti da altrettanti esperimenti con esiti favorevoli, mentre non c’è nessun dato contrario. Nessuno. In un tale scenario l’opinione di chi è contro rimane un’opinione, non un fatto scientifico.

Spesso chi è avverso agli OGM chiede, a chi è a favore, di dimostrarne la sicurezza. Purtroppo, però, non è sempre così che funziona la Scienza. Non esiste, infatti, nessun esperimento scientifico che possa dimostrare che un qualcosa sia sicuro, ma esiste un'enormità di esperimenti che potrebbero dimostrare il contrario, cioè la sua pericolosità. Nel caso degli OGM moltissimi esperimenti sono stai fatti per cercare di dimostrarne la pericolosità ma hanno tutti dato esito negativo. Eppure chi è contrario agli OGM continua a ripetere a vanvera la loro pericolosità, senza alcuna prova. Ma ne basterebbe solo una!

Mi viene in mente la lettera che Albert Einstein scrisse a Max Born il 4 dicembre 1926. A proposito della Teoria della Relatività Generale, Einstein scrisse: «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione; un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.»

Io credo che una simile impostazione debba essere posta non solo nella Fisica ma, in generale, anche nelle altre branche della Scienza, Biologia compresa. Le metodologie dell'Ingegneria Genetica non rendano automaticamente pericoloso un prodotto per il metodo in cui è stato ottenuto ma per stabilirlo bisogna analizzarne il risultato. Un solo esperimento basterebbe a dire che mi sto sbagliando. Ebbene, di esperimenti ne sono stati fatti migliaia e non ce n'è uno che mi abbia dato contro.

Secondo il Metodo Sperimentale, davanti a una ogni teoria la prima cosa da fare è programmare il più possibile esperimenti per confutarla. In questo caso la tesi “OGM sicuri” ha retto a ogni tentativo sperimentale effettuato per dimostrarne la falsità. La Scienza, infatti, procede per falsificazioni, proprio per avvicinarsi sempre di più alla Verità. E’ questa falsificabilità la sua grande forza, (e non una debolezza come qualcuno potrebbe superficialmente travisare). Non è quindi un caso se la stragrandissima maggioranza della Comunità Scientifica è favorevole agli OGM. Certamente, tuttavia, è il vero il contrario nell'Opinione Pubblica. La Scienza, però, non si basa sulla par condicio ma, in sintesi, sul metodo sperimentale e sulla peer review, la revisione tra pari. La Scienza non è democratica, proprio perché il suo scopo principale è la ricerca della Verità, che per sua natura non è democratica. Non si può stabilire con un referendum o con una legge se a girare attorno al Sole è la Terra o viceversa. La Terra continuerebbe a girare attorno al Sole ugualmente. (Per la precisione Sole e pianeti, Terra compresa, girano attorno al baricentro del Sistema Solare, che è collocato spesso all’interno del Sole o comunque in sua prossimità.) Ricordiamo, comunque, che il motivo per cui l'Opinione Pubblica è in maggior parte contraria all'Ingegneria Genetica è da ricercare nei tanti, troppi, anni di disinformazione e diffamazione che ha subito.